FANDOM


File:Map Genabackis from GotM.jpg
Pale era una delle Città Libere sul continente di Genabackis. Secondo Ganoes Paran, distava circa mille leghe da Genabaris ma potrebbe anche essere stato un modo di dire. Tattersail stimava che Pale fosse a circa tremila leghe da Unta.

Molti dei tetti erano di tegole e le strade di ciottoli.

In quello che era probabilmente il quartiere Krael, un labirinto di baracche e tettoie appoggiate alle mura della città. Le città ha delle mura di pietra massiccie e antiche, le cui fondamenta erano state costruite su un enorme deposito glaciale che copriva l'intera valle. Sotto le mura della città, questo mucchio di roccia riempiva un enorme fenditura così profonda che anche con la magia era difficile trovarne il fondo.

L'impressione di Pale sul Capitano Paran era quella di una città morente, ha , infatti, osservato “tettoie sbiadite sopra balconi pericolanti” che indicavano la “sbiadita storia di un'antica e perduta gloria”.

Dopo l'Assedio di Pale, le strade erano male illuminate. Se questo fosse sempre stato così non era chiaro.

PoliticaModifica

Pale aveva una lunga e sanguinosa storia con i  Moranth.[1]

Quando l'Impero Malazan avanzò sulla città, i maghi della città strinsero un’alleanza con Anomander Rake.[2]

Ne I Giardini Della LunaModifica

L’Impero Malazan, sotto il Gran Pugno Dujek Il Monco, assediò Pale per tre anni quando l’Assedio di Pale si concluse verso la fine dell’inverno del 1163esimo anno del Sonno di Burn.[3] Una volta che la città fu conquistata, venne concessa ai Moranth un’ora per prendersi la loro vendetta, con il risultato di 18.739 persone uccise, una per ogni Moranth confermato come vittima della guerra commerciale che hanno combattuto con le Città Libere.[4][5]

In Orb Sceptre ThroneModifica

I soldati Malazan mantennero una guarnigione in Pale che servì come quartier generale del Pugno K’ess. Quando il nuovo Legato di Darujhistan chiese l’alleanza di Pale e l’espulsione degli occupanti Malazan, la cittadinanza di Pale fu rapida ad accettare.[6] Assediati da una folla di rivoltosi nella loro presidio in fiamme, i Malazan furono costretti ad aprirsi combattendo una via di fuga dalla città. [7]

Luoghi conosciuti a PaleModifica

  • Caserme[8]
  • Piazza Eltrosan[9]
  • Taverna di Knobb 
  • Quartiere Krael
  • Palazzo Vecchio[10]
  • Quartiere Opale[9]
  • Locanda di Vimkaros[9]

Note e collegamentiModifica

List of abbreviationsPaginationsHow to reference an article